Abbazia di Montichiari - il portale della vita della parrocchia di Santa Maria Assunta
 
Catechesi nei Centri di ascolto

Centri pastorali
   
Centri pastorali  
Scopri tutti i centri pastorali della...  

Vita monteclarense
   
Vuoi partecipare alla vita del sito?  
Contribuisci ad arricchire il sito inviandoci commenti, le tue idee, le tue fotografie....  

 

HOME > Vita della parrocchia e della comunità > Catechesi > Catechesi nei Centri di ascolto > Anno 2014-2015 Senza la domenica non possiamo vivere

 
     
Anno 2014-2015 Senza la domenica non possiamo vivere
   
Scarica il file
Documenti
     
  Senza la domenica non possiamo vivere - programma
     
     
  1° incontro : Vestirsi a festa, uscire di casa; come si arriva a celebrare l'Eucarestia?
     
     
  2° incontro: Entrare, essere accolti; una porta si apre. Un "ospite" ci riceve.
     
     
  3°incontro: I riti d'ingresso; la processione, il canto, entra la salvezza
     
     
  4° incontro Nel nome del Padre, del figlio e dello Spirito Santo.Il segno della croce, Il saluto
     
     
  5° incontro Riconoscersi peccatori, intercedere. i riti penitenziali
     
     
  6° incontro Il gloria, la colletta
     
     
  7° incontro Sedersi per ascoltare. La Liturgia della Parola nel cammino del popolo di Dio
     
     
  8° incontro (in Duomo) Alzarsi per rispondere. Il senso della proclamazione del vangelo
     
   
Link
Link
     
  facebook
     
 

Anno 2014-2015 Senza la domenica non possiamo vivere

 

Vivere secondo la domenica

I cristiani sono coloro che vivono secondo il giorno del Signore, nel quale la loro vita è stata elevata da lui mediante la sua morte (Ignazio martire). Secondo il Nuovo Testamento, Dio, si è mostrato talmente Dio della storia da entrare, mediante Gesù di Nazareth, nei nostri giorni; è stato talmente Dio dell'alleanza da stringere un patto indissolubile con noi tramite il sangue del Figlio. Si è mostrato talmente Dio della vita da far risorgere il Cristo. I capitoli finali dei Vangeli (Mt 28, Mc 16, Lc 24; Gv 20-21) raccontano il "giorno delle meraviglie". Lo dipingono in tutti i suoi colori: la pietra è stata ribaltata; il Signore si è fatto incontro ai suoi; il Crocifisso è diventato "colui che è vivo". Le persone impaurite si son messe a correre per annunciare la sua resurrezione; gli increduli sono arrivati alla fede; gli occhi dei discepoli si sono aperti. Le Scritture hanno assunto per loro un significato nuovo. La morte di Gesù, che veniva da loro rimossa, è apparsa come "gloria di Dio".

1°) Vestirsi a festa, uscire di casa
come si arriva a celebrare l'Eucarestia?
Perché andare, la domenica, all'Eucarestia? Gv 20, 19-28

2) Entrare, essere accolti
Una porta si apre. Un "ospite" ci riceve. Gv 19, 1-9

3) I riti d’ingresso
La processione, il canto, entra la salvezza. 2Sam 6

4°) Nel nome del Padre, del figlio e dello Spirito Santo
Il segno della croce, il saluto  Es 3, 1-12

5) Riconoscersi peccatori, intercedere
I riti penitenziali (Lc 18,9-14)

6)  Il gloria, la colletta Es 15

7) Sedersi per ascoltare
La Liturgia della Parola nel cammino del popolo di Dio
Ne 8,1-8

 

 

   
Calendario
Calendario

 
 
     
   
 
Parrocchia di Montichiari
Home | Vita della parrocchia | Spiritualità | Strumenti di Comunicazione | Persone | Città di Montichiari | Chi siamo
Web Credits | Privacy