Abbazia di Montichiari - il portale della vita della parrocchia di Santa Maria Assunta
 
Con il profumo dell'incenso

Centri pastorali
   
Centri pastorali  
Scopri tutti i centri pastorali della...  

Vita monteclarense
   
Vuoi partecipare alla vita del sito?  
Contribuisci ad arricchire il sito inviandoci commenti, le tue idee, le tue fotografie....  

 

HOME > Spiritualitā > Briciole di Bontā > Con il profumo dell'incenso > Il buon parroco

 
     
Il buon parroco
 

Il buon parroco

 

IL BUON PARROCO



Fare il parroco
è una grande passione,
è una santa fatica,
è una vera espressione
del nostro ministero.

Per noi preti,
dopo la Messa,
il dono più grande
è la parrocchia
da amare e da servire.

E’ una grazia
condivide ogni giorno
con la propria gente
gioie e speranze,
tristezze e angosce.

Il buon parroco
è un padre premuroso,
un educatore attento,
una guida luminosa,
un confidente riservato;

vive sulla pubblica piazza
più che in sacrestia;
si confonde con la folla
invece di fuggirla,
la ama invece di sconfessarla;

le parla
attraverso tutte le voci
che essa intende
e nel linguaggio
che essa comprende.

Con la sua parola
dolce ed energica,
forte e delicata,
profonda e appassionata
scalda i cuori.

Con la sua testimonianza
robusta e costante,
con il suo volto
sereno e trasparente,
traccia cammini sicuri.
Confratello,
la parrocchia ti attende.
Gli uomini
già ti pensano la domenica
sul sagrato in loro compagnia.

I ragazzi
già ti sognano tra loro
a vivere il catechismo,
o a correre negli assolati
pomeriggi estivi.

I giovani
gia in te vedono
un profeta da ascoltare,
un testimone da seguire,
un amico da avvicinare

Le famiglie
già ti invitano
davanti a un focolare
o a una mensa ben preparata
a condividere le loro vicende.

Tutti
già ti osservano
sull’altare a celebrare,
nella penombra
davanti all'Eucaristia,

a passeggiare
lentamente nel silenzio,
a camminare frettoloso
per le strade del paese,
a sostare per un saluto;

ad ascoltare e consigliare,
a sussurrare e correggere,
a confessare e a perdonare:
tutto e sempre
nel nome del Signore.

Confratello,
oggi occorrono
buoni parroci
che siano
“il lievito della pasta”.

 

 
     
   
 
Parrocchia di Montichiari
Home | Vita della parrocchia | Spiritualitā | Strumenti di Comunicazione | Persone | Cittā di Montichiari | Chi siamo
Web Credits | Privacy